Blefaroplastica

Chirurgia Plastica Estetica

BLEFAROPLASTICA

Specifiche intervento

TABELLARIO

DURATA: 45-60 minuti

ANESTESIA: locale

DEGENZA: Day Hospital - Ambulatoriale

RECUPERO: 2-3 settimane

COSTO*: 2-4000€

*La variabilità dei costi è in base alle cliniche, al regime di ricovero (day hospital o ricovero), ai materiali e alle diverse tecniche chirurgiche impiegate da caso a caso. I costi sono in linea con le due più importanti Società Nazionali di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica. (AICPE-SICPRE)
Sono disponibili finanziamenti per il costo dell’intervento.

POSSIBILITÀ DI FINANZIAMENTO DEGLI INTERVENTI CHIRURGICI.

infoline

Che cos’è e per chi è indicata la BLEFAROPLASTICA?

La blefaroplastica è un intervento chirurgico finalizzato alla correzione delle palpebre cadenti e delle borse sotto gli occhi per ridare allo sguardo un aspetto più giovane, riposato, fresco e luminoso.
Gli occhi, insieme al naso, rappresentano la parte centrale del volto, un zona molto importante dove puntiamo il nostro sguardo quando parliamo con qualcuno.
Le palpebre cadenti e le borse sotto gli occhi danno un’ immagine appesantita e più ‘stanca’ al volto, un aspetto che spesso non coincide con l’età del paziente, che in tal modo appare più affaticato e avere più anni di quelli reali.
La blefaroplastica è indicata in tutti quei pazienti nei quali l’eccesso cutaneo delle palpebre e la presenza di ernie adipose nell’orbita diano al paziente un aspetto invecchiato, stanco e scontento.
In alcuni pazienti la lassità cutanea e l’invecchiamento della pelle portano addirittura a difficoltà delle visione perché diventa più difficile tenere le palpebre ben aperte: in questi casi la blefaroplastica, oltre al risultato estetico, porta notevoli benefici sulla qualità di vita perché permette di togliere quel senso di affaticamento dovuto all’ eccessivo sforzo muscolare per tenere l’occhio aperto!

Come viene effettuata?

La blefaroplastica viene effettuata in anestesia locale con un eventuale sedazione.

  • Blefaroplastica superiore: tramite un’incisione lineare sopra il margine delle ciglia (solco palpebrale) è possibile rimuovere la cute cadente in eccesso ed eliminare il grasso in eccesso.
  • Blefaroplastica inferiore: tramite un accesso al di sotto del margine ciliare inferiore o attraverso la congiuntiva viene rimosso o riposizionato il grasso in eccesso che causa le “borse”; se necessario viene asportata anche la cute in eccesso.

L’intervento di blefaroplastica dura generalmente 60-90 minuti.
Subito dopo l’intervento viene applicata una medicazione leggera e del ghiaccio per ridurre il rischio di sanguinamento. A distanza di pochi mesi generalmente le cicatrici chirurgiche risultano poco o per nulla visibili.

Può essere associata ad altre procedure?

Sì, può essere associata a:

  • cantopessi qualora l’angolo laterale dell’occhio si sia con il passare degli anni spostato verso il basso.
  • lifting del sopracciglio
  • lipofilling qualora l’orbita abbia un aspetto “svuotato”.
  • peeling per migliorare la qualità della cute periorbitaria.

Come sarà il decorso postoperatorio?

L’intervento viene eseguito in Day Hospital, ovvero a distanza di dopo poche ore dall’intervento il paziente può tornare a casa.
I primi giorni sono da considerarsi normali: lieve difficoltà a chiudere gli occhi e piccoli sanguinamenti dalle suture chirurgiche.
Dopo circa 5-7 gg. vengono rimossi i punti di sutura e in genere nell’arco di 2 settimane scompaiono i lividi e l’edema intorno agli occhi, permettendo un ritorno alla vita sociale senza alcun problema.
Per le prime 2 settimane è consigliabile l’utilizzo di occhiali da sole per la fotoprotezione.
L’utilizzo delle lenti a contatto è permesso dopo 2 settimane dall’intervento.

Quali sono le complicanze più frequenti?

La complicanza più frequente è il sanguinamento che in casi molto rari può portare all’ematoma retrobulbare.

PRENOTA UNA VISITA

Per ulteriori approfondimenti puoi contattare il numero (+39) 329.2174765

doc