Lifting

Chirurgia Plastica Estetica

LIFTING

Specifiche intervento

TABELLARIO

DURATA: 2-4 ore

ANESTESIA: locale - generale

DEGENZA: 1 notte

RECUPERO: 3-4 settimane

COSTO*: 5-7000€

*La variabilità dei costi è in base alle cliniche, al regime di ricovero (day hospital o ricovero), ai materiali e alle diverse tecniche chirurgiche impiegate da caso a caso. I costi sono in linea con le due più importanti Società Nazionali di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica. (AICPE-SICPRE)
Sono disponibili finanziamenti per il costo dell’intervento.

POSSIBILITÀ DI FINANZIAMENTO DEGLI INTERVENTI CHIRURGICI.

infoline

Che cos’è e a cosa serve il LIFTING?

Il lifting chirurgico è un intervento con il quale viene rimossa la cute cadente, ridistribuiti i volumi del volto (lipofilling estetico) e riposizionato il piano muscolare del volto per riacquistare un aspetto giovanile e riportare le lancette del tempo indietro di una decina di anni.

Per chi è indicato il LIFTING?

Il lifting chirurgico è indicato nei casi in cui il volto e il collo hanno perso tono, si sono formati dei depositi adiposi inestetici e le borse sotto gli occhi, la cute è cadente, sono presenti rughe profonde che non possono più essere corrette solo con tecniche non invasive (botoxfiller – lifting non chirurgico).

Come viene effettuato?

Viene effettuato in anestesia generale, quando possibile in anestesia locale con sedazione, e ha una durata di 2-4 ore a seconda della situazione. Le incisioni chirurgiche sono effettuate a livello del cuoio capelluto, davanti alle orecchie, e dietro il padiglione auricolare, comunque sempre in corrispondenza delle pieghe cutanee per renderle nascoste e perché possano guarire sparendo quasi completamente. Associato al lifting del collo e del volto per ottenere un risultato più completo si può eseguire anche la blefaroplastica e il lipofilling.
A fine intervento viene applicato un bendaggio e in alcuni casi dei piccoli drenaggi dietro le orecchie.

Come sarà il decorso postoperatorio?

In genere è prevista una notte di ricovero, dopo 7-10 gg si rimuovo i punti di sutura, nell’arco di 2 settimane scompaione le ecchimosi e in un mese il paziente può tornare alla sua vita normale.
Le prime settimane il volto appare più gonfio ed edematoso, può esserci uno stupore temporaneo del nervo faciale e delle ecchimosi, per questi motivi è consigliato sospendere per almeno un mese circa l’attività sportiva, saune etc.

Quali sono le complicanze più frequenti?

Ematomi, stupor del nervo faciale e lievi asimmetrie sono le complicanze più frequenti ma che in genere si autorisolvono.

PRENOTA UNA VISITA

Per ulteriori approfondimenti puoi contattare il numero (+39) 329.2174765

doc