Rinoplastica secondaria

Com’è fatto il naso perfetto?

By: | Tags: , , | Comments: 0 | Febbraio 3rd, 2019

Ecco quali dovrebbero essere i canoni del naso ideale

Un profilo del naso bello ed attraente è rappresentato da un dorso leggermente incurvato che termina dolcemente a livello dell’angolo naso-frontale, ovvero all’altezza della linea suprapupillare. Le linee perfettamente dritte non sono gradevoli alla vista così come lo sono le linee leggermente curve e fluenti. Il profilo del dorso deve essere solo leggermente avvallato, non insellato! La radice del naso deve essere moderatamente stretta e la punta lievemente definita e su un asse parallelo con le orecchie. Una spina nasale eccessivamente prominente crea un aspetto decisamente sgradevole al profilo e per questo deve essere necessariamente corretta. La punta del naso dovrebbe essere la parte più prominente di tutto il dorso. Dovrebbe avere un punto luce ben definito nella parte più proiettata. L’angolo naso-labiale dovrebbe essere orientato da permettere di intravedere le narici in visione frontale e avere un angolo leggermente aperto lateralmente. Le narici dovrebbero essere posizionate leggermente laterali ad una linea verticale che scende dal canto mediale dell’occhio e delle giuste dimensioni in rapporto al volume di tutto il naso.

Le misure del naso perfetto

Il naso dovrebbe essere posizionato nel terzo centrale del volto. L’altezza perfetta del naso, dal nasion alla columella, dovrebbe essere di 48-50 mm. Il profilo del naso femminile dovrebbe essere 2 mm avvallato rispetto ad una linea che va dalla radice alla punta e allo stesso tempo a livello dell’orecchio. La larghezza del naso dovrebbe essere o il 70% della sua lunghezza o simile alla distanza intercantale. La distanza dalla base della columella alla punta dovrebbe essere di circa 19 mm, l’angolo naso frontale compreso fra i 115° e i 130°. La distanza fra la base del naso e il labbro superiore dovrebbe essere la stessa che c’è fra il punto centrale del labbro superiore e lo stesso dell’inferiore. L’angolo naso-facciale dovrebbe essere di 36° con un range di 30° – 40°. L’angolo naso-labiale ideale è compreso fra i 95° e i 110°. Per esempio i nasi Scarlett Johansson e della duchessa di Cambridge Kate Middleton hanno un angolo di 106° e sono giudicati praticamente perfetti. Queste sono solo alcune fra le misure più utilizzate per descrivere il naso ideale, esistono numerosi studi dove si definiscono misure su misure per poter scolpire il naso perfetto.

Da ideale a reale: il naso di partenza è fondamentale

La realtà è però un po’ diversa dagli studi delle proporzioni ideali. Bisogna sempre tener conto delle condizioni di partenza e cercare da queste di scolpire il naso ideale per quel paziente e che meglio si adatti al suo viso. Quando si effettua una rinoplastica non si scolpisce un naso ex novo da un blocco di marmo ma si correggono i difetti di un naso e si adatta questo al volto del paziente. Le misure e gli studi di un naso ideale sono però fondamentali per aiutare il chirurgo a scegliere le tecniche più opportune ed adatte al paziente e a spiegare quali saranno le modifiche possibili e quelle non possibili per dare delle aspettative reali. Di grande aiuto nella programmazione di una rinoplastica è la valutazione con il paziente delle foto preoperatorie, per capire quali sono i difetti, quali tecniche si utilizzeranno per la loro correzione e soprattutto per capire quale potrà essere il risultato finale.

Com’è fatto il naso perfetto? ultima modifica: 2019-02-03T00:30:02+00:00 da Dott. Lorenzo Calì Cassi

Leave a Reply